3 sfide che troverai in un allenamento di Paintball: come affrontarle

10 Buoni Motivi per scegliere PAINTBALL VERSILIA
settembre 16, 2017
Show all

3 sfide che troverai in un allenamento di Paintball: come affrontarle

 

Svolgere un allenamento di paintball, come in tantissimi #sport non è il solo sparare all’avversario, ma comprende 3 fasi ben precise e strutturate:

  1. Riscaldamento.
  2. Esercizi.
  3. Partite incentrate sugli esercizi svolti.

FASE 1 – Riscaldamento e recupero attivo.

Fare un allenamento intenso è indispensabile per chi vuole tenersi in forma e riscaldamento e successivamente un recupero attivo sono importanti per ridurre il rischio di infortuni e migliorare la flessibilità.

Riscaldamento: è necessario fare il riscaldamento prima di una corsa, di praticare #Paintball o di un allenamento a corpo libero. Il riscaldamento prepara il corpo all’attività fisica che si deve eseguire e migliora la flessibilità.

 

FASE 2 – Esercizi.

Esercizi: importantissimo, adesso che i muscoli sono ben riscaldati e flessibili, restare concentrati e impegnarsi per apprendere i #movimenti e #strategie. Sparare agli avversari è divertente e necessita di una buona mira certamente, ma anche il rimanere dietro il riparo e uscire (nel modo giusto) nel momento più adeguato??? Questi e molti altri quesiti vi saranno risolti mentre vi allenerete a paintball.

 

FASE 3 – Partite incentrate sugli esercizi svolti.

Partite: è arrivato il momento ludico … inutile negare che tutti i coach vorrebbero vedere l’esercizio svolto precedentemente eseguito nelle partitella successive, ma alla fine come disse un #saggio: Se non ti diverti è già finita!!!

Pura verità, in questo noi Angry Sheep ci rivediamo … nel bene e nel male … ci saranno sicuramente allenamenti concentrati al fine di migliorare ed imparare nuove cose … ma anche divertimento, anzi soprattutto divertimento tonnellate di risate assicurate!!!

Non perdiamo tempo, impariamo sempre, anche in maniere poco convenzionali. #UnconventionalPaintball

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »